Endoacustica, Servizio di Assistenza, Consulenza e Formazione Dedicato e Gratuito

Endoacustica, Servizio di Assistenza, Consulenza e Formazione Dedicato e Gratuito

Contattaci
  • Bari: +39 080 3026530
  • Roma:+39 06 32803486
  • Milano:+39 02 67739127

Audiosorveglianza


Audio sorveglianza è un termine onnicomprensivo che concerne l’uso di dispositivi elettronici per intercettare conversazioni a distanza e registrarle. La sorveglianza audio assume diverse forme e ognuna di esse esibisce un particolare insieme di vantaggi e di svantaggi. Forze dell'ordine e agenzie di spionaggio si attivano quotidianamente per carpire informazioni segrete sfruttando tecnologia e soluzioni di sorveglianza, tra cui dispositivi spia indossabili, microspie ambientali o cimici telefoniche.

L’intercettazione di telefoni fissi e cellulari è comunemente la forma di monitoraggio audio più diffusa. L'ostacolo principale consiste nell’ottenere accesso fisico al telefono target al fine di intercettarlo.

I micro registratori sono un altro formidabile e popolare strumento di monitoraggio audio. Un piccolo microfono e un dispositivo di trasmissione/registrazione vengono nascosti sotto gli indumenti di una persona, con l'obiettivo di estorcere una varietà di informazioni ponendo domande a un individuo o a un testimone. È evidente che uno degli svantaggi di un tale metodo è che richiede di essere in presenza fisica del soggetto da registrare.

L'utilizzo di microfoni è un altro metodo di audio sorveglianza. A seconda della situazione, si può optare per microfoni ambientali o direzionali. Il primo, come suggerisce il termine, va piazzato in una stanza, solitamente camuffato come un oggetto di uso comune, affinché sia in grado di intercettare e registrare le conversazioni. Il secondo, spesso indicato come microfono direzionale, è invece in grado di captare suoni a distanza. I principali svantaggi della soluzione con microfoni è che il rumore può essere un fattore di disturbo che incide negativamente sulla qualità della registrazione.

Audio sorveglianza è un termine onnicomprensivo che concerne l’uso di dispositivi elettronici per intercettare conversazioni a distanza e registrarle. La sorveglianza audio assume diverse forme e ognuna di esse esibisce un particolare insieme di vantaggi e di svantaggi. Forze dell'ordine e agenzie di spionaggio si attivano quotidianamente per carpire informazioni segrete sfruttando tecnologia e soluzioni di sorveglianza, tra cui dispositivi spia indossabili, microspie ambientali o cimici telefoniche....

L’intercettazione di telefoni fissi e cellulari è comunemente la forma di monitoraggio audio più diffusa. L'ostacolo principale consiste nell’ottenere accesso fisico al telefono target al fine di intercettarlo.

I micro registratori sono un altro formidabile e popolare strumento di monitoraggio audio. Un piccolo microfono e un dispositivo di trasmissione/registrazione vengono nascosti sotto gli indumenti di una persona, con l'obiettivo di estorcere una varietà di informazioni ponendo domande a un individuo o a un testimone. È evidente che uno degli svantaggi di un tale metodo è che richiede di essere in presenza fisica del soggetto da registrare.

L'utilizzo di microfoni è un altro metodo di audio sorveglianza. A seconda della situazione, si può optare per microfoni ambientali o direzionali. Il primo, come suggerisce il termine, va piazzato in una stanza, solitamente camuffato come un oggetto di uso comune, affinché sia in grado di intercettare e registrare le conversazioni. Il secondo, spesso indicato come microfono direzionale, è invece in grado di captare suoni a distanza. I principali svantaggi della soluzione con microfoni è che il rumore può essere un fattore di disturbo che incide negativamente sulla qualità della registrazione.

Leggi tutto

audiosorveglianza

La nostra selezione di prodotti per la Audiosorveglianza